Testo reperito sul web, autore sconosciuto. Non lo ritengo offensivo verso la religione; in Rete se ne trovano diverse versioni. Se l'autore originale non lo vuole vedere pubblicato qui mi scriva e lo rimuoverò.

Il nuovo prete della parrocchia era molto nervoso per la sua prima messa e quasi non riusciva a parlare. Domandò quindi all'Arcivescovo come poteva fare per rilassarsi e questi gli suggerì di mettere un pochino di Tequila nell'acqua della messa. Così fece. Si sentì cosi bene che avrebbe potuto fare la predica in mezzo ad una tempesta. Però quando tornò in canonica, trovò la seguente lettera:

Caro don, qualche appunto spicciolo:

Per il resto, mi pare andasse tutto bene.

L'Arcivescovo.

Sito creato da Gabriele Favrin e aggiornato... ogni tanto ;)